LA cellulite : nemica di sempre che accomuna tantissime donne, dalle più magre alle curvy, dalle giovanissime alle donne in menopausa, dalla studentessa alla casalinga e dalle impiegate alla fotomodella

Quell’odiosa buccia d’arancia che invade il corpo soprattutto cosce e glutei e che con l’arrivo della bella stagione diventa un vero incubo per moltissime donne, 8 donne su dieci ne sono colpite

Se è vero che è particolarmente difficile combatterla è anche vero che la si può contrastare solo affidandosi a degli specialisti. Quando si parla di cellulite è importante sapere che per intervenire serve un approccio combinato di varie strategie e bisogna inoltre avere la consapevolezza che occorrono tenacia e perseveranza.

ED è proprio sulla base dell’ultima affermazione ed in base alla mia esperienza ventennale, e grazie alle centinaia di persone che arrivano nel mio centro per affidarsi al nostro metodo  di modellamento del corpo che ho potuto individuare i 2 pensieri che remano contro il raggiungimento dei risultati

Pensieri che ritroviamo spesso nelle persone che hanno problemi di adipe e cellulite e che più volte nel corso della loro vita hanno fatto svariati tentativi per contrastare questi inestetismi ma con scarsi risultati

Il primo “pensiero virus” è  : tutto e subito. E’ l’idea sbagliata, ossia sopravvalutare che si possa ottenere un Risultato importante in brevissimo tempo, senza considerare il punto di partenza del corpo e  pensando  che si possano bruciare tappe o saltare step come la preparazione di un tessuto  che fanno da basi fondamentali

per ottenere risultati evidenti e duraturi nel tempo occorre ricordare che in natura tutto ha un suo tempo, anche il nostro organismo ha un suo orologio biologico interno, che è opportuno rispettare senza interferire in modo drastico o forzandolo per accelerare un risultato, un esempio sono le diete esagerate che privano il corpo di sostanze fondamentali per far perdere velocemente il peso, ma quello che non si sa è che l’organismo difficilmente si lascia ingannare e, alla fine, presenta sempre il conto: disagi evidenti, corpo in stallo, effetto yo-yo,

Il secondo pensiero è opposto al primo. La sottovalutazione dell’importanza di un percorso a lungo termine che invece dovrebbe essere considerato fondamentale per rivoluzionare un metabolismo, rispettare il corpo e consolidare i risultati ottenuti

Quando il tessuto esterno presenta buccia d’arancia o cuscinetti è il tessuto profondo che ha già subito modificazioni , ciò rivela un ambiente interno fortemente congestionato ed intasato a causa dell’accumulo di scorie e tossine, per questo come dicevamo sopra è importante tenere presente che per intervenire bisogna agire su più fronti con protocolli completi e personalizzati sulle esigenze del corpo, valutazione che solo un professionista specializzato può fare.

Motivo per cui bisognerebbe diffidare di chi propone percorsi uguali per tutti senza analizzare il corpo nei suoi aspetti attraverso una diagnosi basata su conoscenza e valutazione del singolo caso .

Attenzione quindi a chi vi promette miracoli con po’ pochissime sedute o basate solo sulle novità del momento

Più tempo vi date più possibilità di successo avete!

Se poi aspettate maggio….!!

Marina consulente di bellezza